Palestrina e Santuario della Fortuna Primigenia

00036 Palestrina RM, Italia (0)
  • Provincia di Roma
  • Durata: 4h
  • Trasporto con Pullman
  • Visita Individuale
  • Visita per Gruppi
Agenzie di viaggi autorizzate possono prenotare trasporti, auricolari e altri servizi aggiuntivi.

Descrizione

Visita a Palestrina

La visita guidata di Palestrina include l’itinerario nella città di Palestrina, la visita al Santuario della Fortuna Primigenia e il tour del Museo Nazionale Archeologico.

Palestrina

La visita di Palestrina inizia nel cuore della città, costruita ai piedi del monte Ginestro, fra i fiumi Aniene e Sacco, in una posizione strategia, a controllare da un lato Etruria e Campania, e dall’altro gli Appennini e il mar Mediterraneo.
Cominceremo la visita a Palestrina in piazza della Basilica Cattedrale di Sant’Agapito, patrono della città, costruito su rovine romane pre-esistenti. Qui un tempo sorgeva il Foro Civile di Preneste, formato da diversi edifici, inclusa una una basilica a quattro navate che ospitava un famoso mosaico del Nilo, tuttora custodito nel Museo Nazionale Archeologico di Palestrina, ultima tappa del nostro tour.

Il Santuario della Fortuna Primigenia

Il Santuario della Fortuna Primigenia è la seconda fermata della nostra visita a Palestrina.
É un santuario di architettura monumentale, costruito alle pendici del monte Ginestro verso la fine del 2° secolo a.C., dedicato alla dea italiaca Fortuna, divinità Oracolare.
Visiteremo il santuario della Fortuna Primigenia, diviso in sei terrazze artificiali collegate da rampe e accessibili tramite scalinate attraversando, nella nostra salita, 5 bagni purificatori, fino ad arrivare alla quarta terrazza, che ospita il pozzo sacro e la statua della Dea Fortuna che allatta gli infanti Giove e Giunone, dove l’oracolo poteva essere consultato.
Saliremo alla sesta e ultima terrazza, dove troveremo il piccolo tempio circolare di Fortuna, con un’effige della Dea, composto da pietre di differenti colori.

Museo Nazionale Archeologico di Palestrina

Ultimo step della visita a Palestrina sarà il Museo Nazionale Archeologico, collocato nel Rinascimentale Palazzo Barberini, costruito sulla cima dell’antico santuario della Fortuna Prigimenia.
Il Museo ospita le prove della grandezza della città nel corso dei secoli. Visiteremo tutti i tre piani della struttura, che contengono testimonianze importanti del culto della Dea Fortuna, un ricco compendio di artefatti funerari dalla vicina necropoli e molti reperti artistici, come il grande mosaico dell Nilo, realizzato in stile ellenico, che proviene dall’antica basilica di Sant’Agatipo.