GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna

Viale delle Belle Arti, 131, 00197 Roma, Italia (0)
  • Musei
  • Durata: 3h
  • Skip-the-Line Access
  • Visita Individuale
  • Visita per Gruppi
Agenzie di viaggi autorizzate possono prenotare trasporti, auricolari e altri servizi aggiuntivi.

Descrizione

Museo GNAM – Galleria Nazionale d’Arta Moderna

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, conosciuta anche con l’acronimo GNAM, rappresenta la più grande collezione di Arta Italiana Contemporanea, ospitando oltre 4400 opere di pittura e scultura e circa 13000 fra schizzi e stampe di artisti – per lo più italiani – del 19esimo e 20esimo secolo.
La visita al museo GNAM di Roma porterà i visitatori in un viaggio attraverso i capolavori contemporanei, ospitati nelle 55 sale della galleria Nazionale d’Arte Moderna.
La Galleria fu costruita nel 1883, pochi anni dopo la costituzione del neonato stato d’Italia, per la necessita di avere un museo dedicato agli artisti contemporanei ancora vivi o recentemente deceduti. La prima sede della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma fu il Palazzo delle Esposizioni, in via Nazionale.
Tuttavia, divenne presto evidente che la location non era adatta ad ospitare una tale quantità di dipinti e sculture.
L’attuale sede della GNAM, che visiteremo nel tour guidato, è il Palazzo delle Belle Arti, progettato nel 1911 (in occasione dell’Esposizione Internazionale di Roma), ed ampliato con una nuova ala nel 1933, ad opera dell’architetto romano Carlo Bazzani.
Dopo la liberazione di Roma, nel 1944, la riapertura della Galleria Nazionale d’Arte Moderna procedette attraverso grandi difficoltà. Nel 1953 fu ospitata una esibizione di Picasso, nel 1956 fu la volta di Mondrian, Pollock nel 1958 mentre, nel 1959, il Grande Sacco di Burri causò grandissimo scalpore.
Fra il 1978 e il 1982, il soprintendente Giorgio de Marchis rielaborò la filosofia della GNAM, adeguandola alla situazione sociale e culturale di fine anni ’70. La Galleria d’Arte Moderna, nella sua concezione, diventa un museo dinamico e al passo coi tempi, presentandosi contemporaneamente come un centro di studi e produzione di cultura e servizio pubblico.
Come centro di studi, la galleria GNAM promuove l’uso di informazioni didattiche e consultazione di documentazione tecnica (libri, archivi, oltre a conferenze e videoproiezioni). Inoltre, si occupa della promozione di varie discipline culturali, come teatro, cinema, danza e televisione.